Fuori Contexto

FUORI CONTEXTO – officina creativa, workshop, eventi, incontri
Lo spazio è gestito da Il Cardo Cooperativa sociale Onlus per l’edizione di CONTEXTO 2018
presso le ex prigioni di via Cesare Battisti a Edolo.
Le vecchie Prigioni, luogo fortemente suggestivo che trasmette intatta tutta la propria storia di sofferenza, sono state affidate al Cardo, che dal 1988 si occupa di disabilità ed educazione, e trasformate nel luogo di massima gioia e vita, grazie a laboratori, incontri, ascolti musicali e workshop, per bambini, disabili e cittadini tutti.

 

PROGRAMMA:
13 luglio – inaugurazione e anteprima ore 20
presentazione del calendario delle attività
Alco Degurutieni in concerto
Il musicista giapponese in tour in Europa si ferma alle prigioni


14 luglio – inaugurazione ore 20
La presa delle prigioni – performance
con Laurianne Langevin et UBUNTU vocal
Dalla Piazza Martiri della Libertà sfilata con megafono e forconi: Alle prigioni!


16-17-18 luglio – cantiere aperto tutto il giorno – Action Repainting – per curiosi e nullafacenti
Sara Donati & The Cardist ridefiniscono lo spazio delle prigioni per farlo diventare contenitore per eventi, artisti e ospiti che lo popoleranno (l’action repainting si conclude 7-8 settembre)


17, 24, 31 luglio; 7, 14, 21, 28 Agosto; 4 settembre – per tutti
I ritratti dei carcerati ogni martedi pomeriggio dalle h. 14.15 alle 15.30
I redattori di Zeus! ispirati dalle persone che si presenteranno a Contexto faranno loro un ritratto accompagnandolo dalla descrizione della persona. Le persone ritratte saranno fotografate con in mano il loro ritratto (stile carcerato) e riceveranno l’originale del ritratto.

Le foto verranno stampate e appese man mano e pubblicate sul numero di luglio-agosto
(Il ritratto dell’abbonato: gli abbonati della Rivista Zeus! che ci invieranno una loro foto avranno lo stesso privilegio).


20 luglio ore 21.30 – concerto
Superinvaiders live


25 Luglio ore 15 – dai 6 ai 12 anni e adulti curiosi
Laboratorio con Mook

Stampa con materiale di recupero (10 € a persona), progettazione costruzione di un’ immagine stampata con materiale di recupero.


3 agosto ore 21.30 – evento musicale
Ramus, live in prigione


5 agosto ore 18 – incontro
Elena Turetti – Il lato selvaggio delle parole
Cosa smuove un bambino a raccontare una storia?


6 agosto dalle 17 alle 19 (e dopocena dalle 21) – incontro
GIUSI QUARENGHI, ospite a sorpresa
– Due momenti di incontro e confronto con l’autrice di “E sulle case il cielo” e di “Basuráda”


8 agosto dalle ore 18
Elena Turetti e The Cardist – L’urlo
In occasione della notte arancione i visitatori potranno abitare gli spazi delle prigioni. L’opera è in divenire e continuerà per tutti quelli che avranno orecchio per disegnare.


9 e 23 agosto dalle 10 alle 12 – laboratorio per bambini 6-11 anni
Cartoline dalle prigioni.
Realizza la tua cartolina. Laboratorio creativo della ludoteca estiva


3, 10, 24 e 31 agosto dalle 10 alle 12 – laboratorio
Tramando la fuga – Laboratorio di tessitura aperto alla cittadinanza
Tutti a tessere un piccolo lenzuolo che collegherà la cella con la finestra, via di fuga!


10 agosto ore 21.30 – concerto
Rifondazione Sbindulista
Cantautori transumanti con strumenti musicali non convenzionali


11 agosto ore 15 –
laboratorio per non impazzire – dai 15 anni in su
Nicola Ballarini Prendersi la testa tra le mani (10 € a persona)
L’artista parte da dei lavori concettuali del 2016 e propone un laboratorio controcorrente che gioca con la mente sul rapporto tra numeri, forma e sequenze.


18 agosto ore 21.00 – Zeus! Reading di una Rivista Mutante -Music
Davide Fumagalli con Angioletti Trio (feat Michela Ivanov & Giovanni Gari)
Torna per una sera, aggiornatissimo, il reading che ha fatto tremare i teatri italiani


24 agosto ore 21 – teatro d’ascolto
ANTONELLO SCARSI in PRIMA LA GUERRA! (e in tutto questo, amico mio, quanto possiamo contare noialtri?)

Teatro d’ascolto in memoria dei soldati caduti nel primo conflitto mondiale


25/26 agosto – cantiere aperto
Elena Tognoli – opera
Pratiche d’evasione e ritorno
L’autrice esplora con linguaggio ludico e poetico diverse possibilità di vivere sulla soglia tra prigionia ed evasione. I disegni dell’autrice, intrappolati nel muro delle prigioni, saranno accompagnati da un piccolo quaderno-fanzine su cui i visitatori potranno intervenire completando un prontuario di esercizi di evasione da portare a casa.


26 agosto ore 21 – proiezione
Giuseppe Capitanio – Racconto Illustrato
Montagne Camune, un mondo di poesia.
Fotografie di Emilio Ricci


29 agosto dalle 17 – The Cardist

Franco Parolari presenta la raccolta delle sue sperimentazioni poetiche. Legge Giovanni Gari.
Sangria e mojito tra i versi.


30 agosto dalle 10 alle 11.45 Laboratorio di intaglio del legno
Modenese – Demarinis & The Cardist
Laboratorio aperto ad adulti e bambini (accompagnati) 


4 settembre ore 18 – presentazione libro
Enrico Mottinelli – Il silenzio di Auschwitz
San Paolo Edizioni


5 settembre dalle 14 – laboratorio
Sara Rendina curerà un Laboratorio per la creazione di queste prime “non etichette” dell’elisir dei 30 anni, il nuovissimo vino del Cardo.


7 settembre ore 21.30 – Celia and the Bricks live

La passione per la musica jazz che accomuna 8 giovani musicisti, ha dato vita ai Celia and the Bricks, una Swing coinvolgente con un repertorio che spazia dagli anni ’20 agli anni ’60.


7-8 settembre dalle 10-18 – Action Repainting – Aperto a curiosi e nullafacenti
Sara Donati & The Cardist rileggono lo spazio delle prigioni e quello che vi è successo tracciando collegamenti e connessioni, trasformando questo ultimo intervento in un’ interpretazione di quello che è avvenuto nei due mesi di apertura.


8 settembre ore 17 e ore 21 – Totò Zingaro in concerto
Da Torino arriva alle prigioni il live in solitaria di Luigi “Gigio” Bonizio, voce e autore di buona parte del materiale di Totò Zingaro, band dove convergono membri di diversi gruppi che hanno contribuito a fare la storia della musica torinese degli anni ’90 e 2000 (come Perturbazione, C.O.V., Arturo, Fratelli Sberlicchio e molti altri).


8 settembre ore 18 –
In occasione dei 30 anni della cooperativa
Lècomelè
Presentazione della prima annata del nostro elisir dei 30 anni coltivato sul Monte Colmo. Microvinificazione sperimentale.


9 settembre ore 21.00 – WK569 live

WK569 è un centro studi di musica elettromatica generata tramite algoritmi trigonometrici.
WK569 costruisce un mondo sonoro a sé stante, proprio per questo l’ascolto viene ad essere un’esperienza così unica e straniante.
WK569 sono Federico Troncatti, Ezio Martinazzi e Pierenrico Villa, un trio ben assemblato di esperti del suono a vario titolo.


9 settembre – finissage
Video proiezione dell’action-repainting di Sara Donati & The Cardist


Ospite a sorpresa agosto/settembre
Alessandro Busci, la forma della montagna (oltre le sbarre)