Luca Petti

Luca Petti

Installazione

Blocchi di argilla colorata emergono dall’Oglio. Cunei contro la corrente si stagliano immobili nel fiume, che non riescono a fermare. L’acqua incessante ne erode senza sosta la superficie, trascina con sé frammenti di terra. Diluisce il colore, che scende a valle facendo perdere le proprie tracce, fino a non distinguersi più tra i flutti.
Sono archetipi cervanteschi, originati dall’osservazione della progressiva cancellazione di ogni memoria, di ogni segno del tempo, di ogni bruttura. Qualunque cosa sia successa, qualunque storia vi sia svolta, le case sono rintonacate, i calcinacci rimossi. Una mano di colore, per dimenticare il passato.

Luca Petti (1990) vive e lavora a Milano. L’opera Transizione (2013) è installata permanentemente nel Percorso Artenatura della Val di Sella a Borgo Valsugana (Tn), uno dei più importanti interventi di Land Art in Italia, voluto da Arte Sella. The contemporay mountain e realizzato da artisti provenienti da tutto il mondo.